Psicologia dello Sport

FIFA WORLD CUP RUSSIA 2018

Chi è e cosa fa lo Psicologo dello Sport?

I progressi nella scienza dello sport hanno visto specialisti come gli psicologi entrare nello staff di supporto e nonostante questo, in Italia, spesso assistiamo ancora ad un "vade retro, non siamo una squadra di matti". Piuttosto ci si affida a figure che fanno più tendenza che uno PSICOLOGO, che talvolta, diventa l'ultima spiaggia, quasi potesse fare miracoli in "zona Cesarini".

 

In un interessante articolo Alexandra Jonson (Psychologist shares secrets to Swedish success) descrive il ruolo dello Psicologo dello Sport in una delle tante Nazioni che ormai la vedono come una figura indispensabile all'interno del Team in tutta la preparazione di un evento di questa portata o nell'intera stagione agonistica.

 

Viene presentata la Svezia per essersi distinta in due punti di forza principali:

  1. Solidità difensiva,
  2. Unità di squadra.

 

Per raggiungere questi obiettivi il supporto dello Psicologo dello Sport è stato centrale.

Il suo ruolo è quello di creare il Mental Plan Game per la partita che la squadra si troverà ad affrontare: ogni momento è decisivo e i giocatori si allenano ad essere sempre presenti per poter sfruttare ogni occasione all'interno dei 90', e spesso più, minuti. Gli incontri sono per la maggior parte in gruppo e al bisogno, individuali.

 

Ci sono molte cose che influiscono sul risultato di una partita e se si lavora sul maggior numero di esse, si rafforza la possibilità di successo, l'aspetto mentale è uno di questi. Esso non solo riguarda le skills indivduali e di squadra, ma considera, per citarne alcune, l'efficacia delle azioni dell'intero Team dalla dirigenza all'allenatore, la comunicazione, la leadership.

La vera forza per la Performance ottimale e il raggiungimento degli obiettivi prefissati, non è data dai singoli individui o figure professionali, ma dalla loro cooperazione.

 

Lo Psicologo della Svezia riporta:

"Dico sempre che se porti tutti i migliori chirurghi individuali per eseguire un'operazione insieme, non è certo che saranno in grado di cooperare bene e che l'operazione sarà un successo. Quindi, se ci occupiamo bene questi altri elementi, è possibile battere squadre che sulla carta hanno individui migliori."

 

 

#isegretidelsuccesso #psicologodellosport #lasquadraètutto

 

 

 

 

.